BlogPersonal Blog

Le cose che non mi divertono più

Le cose che non mi divertono più sono :

insegnare,

ballare,

disegnare,

suonare,

programmare,

imparare,

ascoltare,

pensare,

allenare,

parlare,

comunicare,

uscire,

vedere il sole,

sentire il vento sul viso,

l’arcobaleno sulla mano

le mie abilità ignorate,

le ingiustizie subite,

il dolore provato,

le ferite aperte,

lo sconosciuto della porta rossa sbattuta in faccia,

la mia solitudine,

la mia costanza,

la mia coerenza,

la mia impulsiva distrazione,

i miei sentimenti viscerali nascosti,

le mie sensazioni informali,

le formali comunicazioni.

Tra le cose che non mi divertono più

quella più usuale  è forse respirare.

Share On